Terni accoglie l’arte di Maurizio Gabbana

Terni accoglie l’arte di Maurizio Gabbana

Arriva a Terni – presentazione ufficiale martedì 22 maggio alle ore 17 presso la Bct di piazza della Repubblic – il tour internazionale del fotografo Maurizio Gabbana. Sarà l’occasione per la presentazione della prima edizione della sua monografia ‘Con la luce negli occhi’, edita da Skira.

L’idea «Tutte le immagini presenti nel catalogo – si legge nella nota di presentazione – sono frutto di un’attenta ricerca al dettaglio, volta a voler scoprire cosa si genera dalla realtà così come percepita dall’occhio umano e che può assumere forme e volumi completamente differenti a seconda dell’angolatura da cui la si guarda».

New York

Fra arte e moda «Ha girato il mondo, Gabbana, per raccogliere fotogrammi che colpissero il suo sguardo curioso e già proiettato a ricostruirli dalla prospettiva dinamica e prismatica che è pienamente svelata e manifestata nel bellissimo catalogo. New York, San Pietroburgo, Dubai ma anche la sua Milano, l’aristocratica Torino e tante altre città protagoniste assolute, e poi di colpo irriconoscibili, delle magnifiche opere dell’artista, prima che fotografo. Sì perché lui di arte si è sempre occupato, fino poi a mettere la sua esperienza nel campo al servizio dell’azienda del fratello (Stefano Gabbana di D&G, ndr) per cui gestiva, tra l’altro, proprio la ricerca e l’acquisto dei capolavori classici e contemporanei; dunque le conoscenze fatte sul campo si sono unite alla passione coltivata già da giovane, fino a far nascere dentro di sé quella spinta creativa irresistibile che lo ha indotto a proporsi lui stesso come artista».

Lo stile a cui più si avvicina con le sue opere è il futurismo, che nei primi del novecento ha rotto i confini con l’arte classica, l’ha proiettata verso la ricerca di un dinamismo, di una scomposizione e deframmentazione che prima non c’era e che diventa la chiave e l’approccio di Maurizio Gabbana. Alla presentazione del 22 maggio in Bct saranno presenti, come relatori, la scrittrice ed esperta d’arte Marta Lock e il critico d’arte Giorgio Vulcano. L’evento, oltre che dalla Bct, la cui dirigente Rosaria Moscatelli aprirà i lavori della conferenza, è patrocinato anche dall’Accademia Rousseau e dall’associazione culturale ‘Ponte degli Artisti Terni’. Le copie della monografia sono disponibili già da metà aprile presso la libreria ‘Alterocca’ di corso Tacito.

Articolo preso da umbriaon.com